Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

L'ALTRA RIVA DEL MARE di Danilo Alessi:






In quest ’ultimo lavoro di Danilo Alessi uscito per i tipi di Persephone Edizioni, un uomo e una donna, si incontrano e si innamorano, vivendo contemporaneamente altri luoghi e le sponde di molti mari mentre, un recente passato, irrompe dalle pagine “intime” ma “collettive” di “L’altra riva del mare”


 

IL GUARDIACACCIA DI Marcello Meneghin:




Il romanzo di Marcello Meneghin è un intreccio di storie vere e di invenzione o meglio di supposizioni. È la ricerca del nome di un assassino. Un intreccio immaginario che si sposa bene con la magia delle montagne.


 

L'ELBA UNA COLONIA :




L'opuscolo "L'ELBA UNA COLONIA" contiene "L'INTERVISTA A MR. X " E " IL PIANO" dove viene analizzata una situzione che mirava a realizzare un piano di colonizazione che avrebbe smantellato e portato, oltre canale, tutti centri direzionali dall'ufficio turistico APT, ai servizi idrici e alla Sanità ecc E anche come gli elbani sarebbero stati sistematicamente esclusi da ogni incarico direttivo. Visto che tutto si è relizzato come previsto, questa pubblicazione ha avuto un valore profetico.

L'OPUSCOLO PUO' ESSERE INTERAMENTE SCARICATO


 

MAGO CHIO' Vita e leggenda del Primo free - climber del Mondo di Giuliano Giuliani:




Mago Chiò era vissuto nella seconda metà dell’Ottocento. Nato a Portoferraio nell’Isola d’Elba qualche anno dopo l’Unita d’Italia in una delle vie più antiche della vecchia Cosmopoli ( nome che fu affibbiato alla città nei primi tempi della sua costruzione


 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

LA BALENA BIANCA. E LA CADUTA DELL'ULTIMO CASTELLO:




. la partita a scacchi della politica, dall'elba alla toscana
Claudio De Santi




 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

L'ORA DELLE SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA di Leonardi Preziosi( Italia Nostra)

pubblicato lunedì 22 marzo 2021 alle ore 19:19:35


L'ORA  DELLE  SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA   di Leonardi  Preziosi( Italia  Nostra)

 



 



Non tutti i mali vengono per nuocere: il tempo della Pandemia impone necessariamente delle riflessioni. Quale miglior momento per fermarsi e programmare finalmente una mossa speciale in controtendenza rispetto a quanto finora si è fatto? Urge la progettazione di qualche scelta di fondo che ci faccia uscire dal nauseante approccio campanilistico e opportunistico che contraddistingue da anni il comportamento delle istituzioni elbane.



Ormai è noto e condiviso da tutti che all’Elba non siamo capaci di fare sistema e che questa debolezza ci penalizza su qualsiasi tavolo e in qualsiasi consesso favorendo spesso soluzioni che non premiano il bene comune; i tentativi fino ad oggi sperimentati dai sindaci su sanità, trasporti e cultura non hanno brillato per compattezza e capacità progettuale.



Allora è su questo punto che dobbiamo incidere: definiamo uno stretto perimetro di temi trasversali di interesse vitale per tutta l'Elba sui quali si rende necessario coinvolgere competenze tecnico-scientifiche, non istituzionali, “super partes”; su di essi costruiamo una strategia condivisa e iniziamo a remare tutti nella stessa direzione secondo una precisa pianificazione delle attività.



Creiamo una sorta di Comitato Tecnico al quale partecipino persone competenti sulla materia definita e rappresentanti di tutte le Istituzioni; il Comitato dovrebbe avere l’obiettivo prioritario di creare il massimo consenso dell'opinione pubblica sui temi prescelti. Ne possiamo elencare molti: a titolo esemplificativo, possiamo forse dire che il problema dell'eradicazione del cinghiale interessa più ai cittadini del Cavo rispetto a quelli di Colle d'Orano? oppure che il problema dell'installazione del dissalatore di Mola è da ascrivere ai soli abitanti del Lido e al Comune di Capoliveri o il tema dell'approvvigionamento dell'acqua è un argomento di interesse comune? vogliamo forse pensare che gli ultimi recenti scempi sui sentieri storico-culturali di Marciana o di San Martino sono solo frutto dell'ossessione di qualche nostalgico intellettuale marcianese e/o portoferraiese?



Nossignore!!!! Volere è potere: se ci metteremo in testa che avere una cabina di regia unica è la strada verso il futuro dobbiamo iniziare ad incamminarci.



E come? Prendiamo spunto da quanto sta accadendo a livello nazionale. Al governo ci sono forze palesemente contrapposte ma condividono l'obiettivo comune di cogliere la grande opportunità del "recovery fund". Bene: all'Elba il nostro obiettivo è cogliere la grande opportunità di rendere sempre più vivibile, sostenibile ed appetibile la nostra terra e a tal fine anche noi dobbiamo avere un "recovery plan".



Il Comitato succitato è il nostro Ministero della Transizione ecologica; sapete qual è il più grande problema denunciato dal Ministro Cingolani che ha il difficile compito di coordinare più ministeri? Lui che è uno scienziato, un super tecnico, un imprenditore abituato a pianificare e a decidere, ha scoperto che ha a che fare con una moltitudine di tecnici del diritto; competenti sulle procedure, sulle leggi e leggine, lacci e lacciuoli quindi tutte risorse del controllo e della progettazione ex-ante. Tutte le risorse di cui ha invece bisogno devono intervenire nell’implementazione, nell’ ex-post progettuale; sono gli specialisti degli enti scientifici come l'Enea. l'Ispra, l'Esa, ecc,ecc e quindi, per dare credibilità e futuro al suo progetto, vuole e deve fatalmente integrare questi enti nei Ministeri di riferimento in modo tale che le opere siano progettate ma anche poi portate a termine e  controllate.



Deve dunque convincere tutti a mettere da parte la cura del proprio orticello e lavorare insieme per fare sistema. Dobbiamo fare le stesse scelte: creiamo una piattaforma comune fatta di pochi argomenti trasversali di interesse generale; facciamo convergere tutte le migliori eccellenze che ne possano valorizzare ed amplificare la voce, facendo spazio ai giovani e alle donne.



Variamo finalmente un progetto sistemico: abbiamo bisogno di uno scatto in avanti e di cambiare passo; per farlo è necessario che tutti quanti ne abbiano contezza e ciascuno ne faccia uno di lato, mettendo da parte una volta per tutte l'interesse di parrocchia.



 



Leonardo Preziosi



Presidente Italia Nostra Arcipelago Toscano



 



Nota  



Nonn  sappiamo   quanto  può essere  costato  ai riesi   il piano di fattibilità  di cui si parla. Crediamo  da ,  quello che  sappiamo , che non gli sia  costatao  nulla. Comunque attendiamo la  conferma da  parte  del sindaco  De Santi .



 



La  redazine




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

UN’ ANALISI DEI PROBLEMI GRAVI DELLA NOSTRA SANITA’ E DELLE POSSIBILI SOLUZIONI dii Sergio Bicecci :



E’ il solito trito e ritrito vecchio argomento. Ovvero la Sanità elbana, dove per Sanità intendiamo il nostro Ospedale. [...]


 

RISPOSTA AL SIG. SEMERARO DI “ELBA SALUTE” SULLA BASE ALL'ELBA DEL 118 COME PREVISTO DALLO STUDIO COMMISSIONATO DA CLAUDIO DE SANTI di Andrea Ghini :



Foto . Nello studio Blower è possibile vedere il bacino territoriale d’impegno del 118 [...]


 

L'ORA DELLE SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA di Leonardi Preziosi( Italia Nostra) :



Non tutti i mali vengono per nuocere: il tempo della Pandemia impone necessariamente delle riflessioni. Quale miglior momento [...]


 

IN RICORDO DI PAOLO MENNO:



Profondamente commosso e dispiaciuto porgo le mie più sentite condoglianze alla Famiglia Menno per la prematura ed improvvisa scomparsa [...]


 

L’AUTORE DEL PIANO DI FATTIBILITA’ PER UN ELICOTTERO CON BASE ALL’ELBA HA SCRITTO A CLAUDIO DE SANTI RICONFERMANDO LE CONCLUSIONI DEL SUO STUDIO:



(Nell’articolo in cui si è denunciato il fatto che [...]


 

SU “ELBA ZONA BIANCA” INTERVIENE LUIGI LANERA E CLAUDIO DE SANTI DI FRATELLI D’ITALIA : “ TUTTO DIPENDE DAI CONTROLLI DA FARE A PIOMBINO:



“Elba zona bianca? Sarebbe auspicabile ma è davvero difficilmente realizzabile, il Governo non la riconoscerà [...]


 

SINISTRA ITALIANA L’ELBA E L’ARCIPELAGO TOSCANO di Danilo Alessi :



A conclusione dei recenti congressi, l’Assemblea regionale e quella provinciale di Sinistra Italiana, hanno proceduto [...]


 

SULLE AREE MARINE PROTETTE, PRUDENZA DEL GRUPPO DI MAGGIORANZA COSMOPOPOLI RINASCE.:



Nel consiglio comunale del 17/11/2020 una mozione del gruppo “Meloni Sindaco”, successivamente approvata dall'assemblea [...]


 

© 2021 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali