Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

MAGO CHIO' Vita e leggenda del Primo free - climber del Mondo di Giuliano Giuliani:




Mago Chiò era vissuto nella seconda metà dell’Ottocento. Nato a Portoferraio nell’Isola d’Elba qualche anno dopo l’Unita d’Italia in una delle vie più antiche della vecchia Cosmopoli ( nome che fu affibbiato alla città nei primi tempi della sua costruzione


 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

CINGHIALI, LE PALLE DEL NONNO E I COGLIONI DI MULO

pubblicato venerdì 8 novembre 2019 alle ore 19:07:42


CINGHIALI, LE PALLE DEL  NONNO  E I COGLIONI DI MULO

 



I cinghiali,  si sa,  sono diventati  un problema serio. La manifestazione  a  Roma  organizzata dalla Coldiretti  ci ricorda che  non   è  un problema  elbano, ma nazionale. All’Elba,   però, se  ne  parla dall’istituzione del Parco che , secondo gli  antiparco, avrebbe  aggravato il problema.



Ma,  arrivati   a  questo punto, sarebbe possibile   trasformare  un problema  in una opportunità, come  propone   Sergio  Bicecci, cioè trasformarli   in  salsicce  e salamelle  con il marchio del  Parco. Questa  veramente  potrebbe essere  ottima idea. Anche perché, in  Italia,   non sarebbe una novità, come  dimostra  l’articolo che segue,  pubblicato  nel 2010 



 



CINGHIALI E SALSICCE



 



pubblicato lunedì 20 dicembre 2010 alle ore 9.20.39



 





 



 ( ANSA)  CAPOTOSTO   19 DIC 2010.Il presidente    del Parco Nazionale dell’Arcipelago  Mario Tozzi  ha  partecipato  alla Fiera della salsiccia   di Capotosto.   Da ambienti vicini alla presidenza, si lascia  intendere  che   la visita  avrebbe  avuto lo scopo di   studiare   il sistema  di valorizzazione  dei prodotti tipici  del Parco del Gran Sasso    e dei Monti della  Laga.



 



Sono infatti moltissimi, infatti,    i prodotti locali  che sono stati valorizzati  dal  Parco   del Gran Sasso attraverso la concessione del marchio. Un’attività   che  rientra  nelle finalità  che  la legge  istitutiva  delle  aree protette  assegna  ai parchi.



 



Nell’incontro  che  Tozzi ha avuto  con il direttore Dott.  Diaconale,  si è parlato  sopratutto  di    come  un problema può  diventare  una risorsa. Il  Parco  del  Gran Sasso  ha risolto  brillantemente  il problema    del  soprannumero di  cinghiali   trasformandoli, insieme  ai mufloni, in   mortadelle,  salami   e salsicce.    Celebre  è  la salsiccia   di Capotosto  che su un depliant del Parco  viene   presentata  così:    E’ un prodotto tipico importante.  Ha una  forma sub-ovoidale ed viene venduta sempre  in coppa. Caratteristica  che ha  fatto guadagnare  ha questo prodotto l'appellativo di "Coglioni di mulo"  o “ Palle del Nonno”



 



 Nota.



 



Non è escluso che  Tozzi, vista la crisi che sta mettendo in difficoltà il Parco,  abbia l’idea  di   trasformare  cinghiali e  mufloni in salsicce.   E’ chiaro, però,  che per  la salsiccia  dell’Elba,  per non creare  confusioni, dovrà  esser  trovato  forma  e nome diversi  essendo  l’ambiente, soprattutto  quello politico,  ormai saturo  di quei  “prodotti”.



 



 




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

CONTROLLI ARPAT ALL'IMPIANTO DEL BURACCIO :



La competenza del Dipartimento ARPAT di Piombino Elba comprende i Comuni della Val di Cornia e quelli dell’isola d'Elba; [...]


 

CASA DELLA SALUTE, CARENZE CHE NON SI RISOLVONO E UN RICORDO DI MANNOCCI:



Cresce il fermento e la protesta nell'Elba orientale, in particolare nella zona di Rio, dove i nostri rappresentanti [...]


 

"L'ULTIMA SPIAGGIA" DEL DISSALATORE DI MOLA di Alberto Zei :



Con il precedente articolo riguardante l’installazione del dissalatore, è stato messo in evidenza [...]


 

INAUGURATO UN GRAN BEL PRONTO SOCCORSO di Francesco Semeraro :



Ora però bisogna concentrarsi a farlo funzionare con un numero di medici e infermieri adeguati e con servizi di supporto come [...]


 

PUBBLICHIAMO QUESTO POST DA "CAMMINADO" PERCHE' SEMBRA SCRITTO DA "ELBA 2000" Le cose che il Movimento ripete da oltre 20 anni.:



Da camminando DISSALATORE business milionario da dalla colonia dell'Elba pubblicato il 25 Giugno 2020 alle [...]


 

LE PREVISIONI METEO UN PO’ SBAGLIATE di Giovanni Fratini:



Domenica scorsa Toscana notizie ci informava che la “Sala operativa unificata della Regione”aveva emesso un codice [...]


 

DISSALATORE, ALL'ELBA CON "IL CERINO ACCESO IN MANO" Tra ricorsi e controricorsi il TAR al momento ha accolto le motivazioni della ASA, tanto che i lavori per l’ installazione del dissalatore di Mola dovrebbero riprendere in questi giorni di Alberto Zei :



A qualcuno doveva pur restare il cerino acceso in mano quando, dopo le altalenanti decisioni sull’ [...]


 

PARLIANO ANCORA UNA VOLTA DI PIANOSA , CON DUE VECCHI ARTICLI RIPROPOSTI DA FACEBOOK E ANCHE PERCHE' SAREBBE TORNATA LA FOCA MONACA :



COSA FARE DI PIANOSA RIMANE UN PROBLEMA IRRISOLVIBILE di G. Muti pubblicato venerdì 19 giugno 2015 alle ore 23:43:04 Gli [...]


 

© 2020 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali