Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

CATALOGNA: SILENZIO-ASSENSO? di Michele Lotti

pubblicato sabato 4 novembre 2017 alle ore 10:57:55


CATALOGNA: SILENZIO-ASSENSO?  di  Michele Lotti

Solo una brevissima riflessione su quanto sta accadendo in Catalogna. Sì, forse i Catalani hanno esagerato. Voglio dire, invece di proclamare l'indipendenza assoluta della Catalogna avrebbero potuto accontentarsi della (quasi) infinita autonomia che, probabilmente, il governo castigliano sarebbe stato disposto a concedere, pur di non intaccare l'unità nazionale. In fondo, un'autonomia del tipo “Provincia di Bolzano” non sarebbe stata poi così disprezzabile. E comunque, anche se tutto fosse andato per il meglio, i possibili vantaggi derivanti dall'indipendenza sarebbero stati più che annullati dagli enormi svantaggi (fuga di imprese e capitali, uscita dall'euro, ecc.). Evidentemente, il sentimento ha prevalso sulla ragione ed ha spinto i leaders del movimento indipendentista a fare una scelta politicamente sbagliata.



 Però, a quanto mi risulta, nessun atto di violenza è stato compiuto. Anzi, l'unica violenza che c'è stata -evidente per tutti- è quella della “Guardia Civil” in occasione del contestato referendum. E allora l'arresto di otto membri del governo catalano (che, per il reato di insurrezione, rischiano fino a trent'anni di carcere) -sia pure in una Europa in cui i movimenti dell'estrema destra razzista e xenofoba hanno conquistato spazi un tempo impensabili- , è davvero qualcosa di incomprensibile e ingiustificabile. L'arresto di qualcuno non per atti di violenza ma perché professa ideali non coincidenti con quelli di chi detiene il potere politico inevitabilmente rimanda, almeno in una certa misura, al Cile di Pinochet o all'Argentina dei “desaparecidos” o alla Spagna di Francisco Franco.



 Quindi, bene hanno fatto l'Unione Europea e i vari stati nazionali a prendere posizione a favore dell'unità dello stato spagnolo, ma hanno fatto male, molto male, a non condannare l'arresto di chi si è limitato, per ora, a professare i propri ideali. Questa sorta di silenzio-assenso non fa affatto onore né all'Europa né ai vari stati che la compongono.




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

D I S S A L A T O R E d i M O L A ... ( Riflessioni ) . . . di Luciano Campitelli:



Da gennaio ad oggi si è assistito ad un comportamento di ASA - A.I.T. oscillante fra due momenti : uno [...]


 

CATALOGNA: SILENZIO-ASSENSO? di Michele Lotti:



Solo una brevissima riflessione su quanto sta accadendo in Catalogna. Sì, forse i Catalani hanno esagerato. Voglio dire, invece di proclamare [...]


 

ELVIO DIVERSI, LA FUSIONE, E I CENTO ANNI DI AUTONOMIA. di G. Muti:



Quando sono arrivati i risultati del referendum e ho appreso che aveva prevalso i Sì [...]


 

AL REFERENDUM RIESE VINCE IL Sì ALLA FUSIONE :



Ecco il risultato . Rio Marina votanti 787 su 1894 aventi diritto.Percentuale 41,55%. Si alla [...]


 

LA SCOMPARSA DI ENRICO DI PEDE:



La Misericordia di Portoferraio partecipa al dolore per la scomparsa del confratello e consigliere del magistrato Enrico Di Pede. Per oltre [...]


 

FUSIONE, CON-FUSIONE E LUOGHI DELLA MEMORIA NELLA TRASMISSIONE AGORA’ di G.Muti :



Vorrei dire, come riese, qualcosa sulla Fusione Rio Elba Rio [...]


 

DISSALATORE, LAGHETTO CONDOTTO ,VAL DI CORNIA ED ALTRE GRAVI DEFICENZE IDROPOTABILI ELBANE :



Riscontro messaggio Dott. Campitelli Mi riesce troppo ovvio dichiarare ora la mia piena solidarietà con quanto ampiamente descritto [...]


 

RIMARREMO SENZA ACQUA ? LE GRAVI RESPONSABILITA' DI A.S.A. di Luciano Campitelli:



La [...]


 

© 2017 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali