Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio di Giovanni MUTI:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

IL FANTASTICO VIAGGIO DEL COMANDANTE GRASSI:




RACCONTO DI UN VIAGGIO IN CINA


 

VIGNERIA, El PONTE DINOSAURIO DESPARICIDO G.Muti

pubblicato domenica 4 novembre 2018 alle ore 18:09:12


VIGNERIA, El  PONTE DINOSAURIO  DESPARICIDO G.Muti

 



L’immagine      utilizzata da   Vittorio  Falanca,  per  il crollo del ponte  di  Vigneria è    di  un dinosauro che  che lotta  contro  la  violenza degli elementi della natura,   prima di    soccombere   e sparire. L’immagine  del dinosauro è un simbolo molto forte.   Forse  perché  rimanda  alle   nostre  paure  ancestrali   e  ai   mostri  che  riaffiorano  dal nostro inconscio.   



Questa  immagine, mi ha fatto venire  a  mente  un episodio  che ho vissuto a  quando lavoravo  come,   guida  turistica,    a  Barcellona



 



Un giorno, mentre stavamo mangiando,  il mio  amico Juoquin si mise  a  parlare    dei sistemi  di comunicazione  che stavano diventando  molto  concisi    e  che, secondo lui, con lo sviluppo tecnologico,    sarebbero stati sempre  più concisi  e , con il tempo,    e sarebbe sempre stato   più  difficile  comunicare.



 



Poi aggiunse   che  qualcosa  di simile  si era  già  prodotto  nella lingua spagnola. Vi erano degli scrittori che avevano fatto della sintesi  narrativa una fissazione. E  questo creava  problemi  per  chi leggeva perché, oltre  a leggere,  doveva  immaginarsi   quello che non era stato scritto



 



E  ci  disse  che  nella lingua spagnola  esisteva   il racconto dello scrittore guatemalteco  Augusto Monterroso  che era considerato  il  più  corto  nella storia  della letteratura  universale



 



Gli  chiesi  quante    pagine era lungo  e lui mi disse:



 



Eccolo qua: ”  Quando si svegliò  il  dinosauro  era  ancora lì      (“Cuando   despertò,  el dinosaurio  todavia  estaba allì)



 



Il racconto divenne  famoso, non tanto per  quello che raccontava,    ma  per  quello che costringeva  al lettore  ad  immaginarsi



   



E  cioè : che  cosa  è successo  prima  che il personaggio   si addormentasse?   Oppure: era successo qualcosa   per  cui  il Dinosauro  se ne  sarebbe dovuto andare   e   invece   e  rimasto  li?      E  ancora:  forse  non  c’era e gli  è apparso in sogno,    e  quando  si  è svegliato   il sogno era  diventato  realtà.,   e  potremmo continuare.   



  



Potremmo anche immaginarci che   Monterroso  poteva   averlo scritto  in altro modo. E  cioè:    quando il personaggio   si sveglia   non trova   più  il    dinosauro.   Certo,  avrebbe  avuto  un significato   completamente   diverso. Ma  si sarebbe  avvicinato molto    a  quello che   è successo  a  Rio marina , dove  mentre il ponte dinosauro  da molto  lottava per sopravvivere,  chi  avrebbe dovuto  proteggerlo  dormiva.



Allora,  il  racconto   avrebbe suonato, più o meno,  cosi:     “Quando  si sveglio  il dinosauro (ponte)  non c’era  più.  In  lingua   originale sarebbe stato  così:  "Cuando  despertò  el dinosaurio era  desparecido”



 






« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

L'EX SINDACO DI PORTOFERRAIO GIOVANNI FRATINI, FA ALCUNE DOMANDE ALL'ATTUALE SINDACO DI PORTOFERRAIO MARIO FERRARI :



Caro Sindaco, scusami, ma sento il bisogno, come semplice cittadino che ha il “vizio” di seguire con una certa attenzione le vicende [...]


 

IL FANTASTICO VIAGGIO AI CONFINI DEL MONDO :



Il racconto scritto da Ido Alessi da una sintesi del brogliaccio di bordo della [...]


 

LA SCOMPARSA DI GINO BRAMBILLA:



PORTOFERRAIO — Ieri, martedì 1 Gennaio 2019, e deceduto Gino Brambilla, classe 1928, milanese di origini si [...]


 

SCENARI COMPLESSI SI APRONO IN VISTA DEL RINNOVO DEL CONSIGLIO COMUNALE DI PORTOFERRAIO, DOPO IL FALLIMENTO DELLA MAGGIORANZA IN CARICA di Danilo Alessi :



A pochi mesi dal voto per il rinnovo del consiglio comunale, a Portoferraio l’unica cosa certa è il progressivo disfacimento [...]


 

COPERTE DORATE E CIOCCOLATINI di G.Muti:



Il colore della pelle dei neri fa pensare al cioccolato. I neri in America, [...]


 

SI E' CONCLUSA DOPO 20 ANNI LA VICENDA GIUDIZIARIA DEL PRIMARIO TAGLIAFERRI LICENZIATO PER MANCATA ATTIVAZIONE DELLA TAC ALL'ISOLA D'ELBA :



Non attivò la TAC all'Elba, la Cassazione (dopo 20 anni) gli dà torto Scritto da Notizie USL Lunedì, 07 Gennaio 2019 [...]


 

OLTRE IL CANCELLO, IL POTERE DEI GILET GIALLI A PORTOFERRAIO di G.Muti:



Ho assistito, per pure caso, a questa scena che si svolta davanti al [...]


 

PORTOFERRAIO, IL SINDACO FERRARI RASSICURA I DIPENDENTI DELLA COSIMO DE MEDICI :



Il sindaco di Portoferraio Mario Ferrari ha incontrato nella mattinata di lunedì 31 dicembre una folta delegazione dei dipendenti della [...]


 

© 2019 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali