Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

RIO MARINA, RENZO GALLI NON SI RICANDIDA

pubblicato domenica 7 gennaio 2018 alle ore 19:24:46


RIO MARINA, RENZO  GALLI NON SI RICANDIDA

Cari cittadini,



                       con la costituzione del Comune di Rio e con la promulgazione del relativo Statuto si conclude il mio mandato di Amministratore di questa Comunità.

     Sono stati quasi 5 anni di intenso lavoro, da quando nel maggio 2013 assunsi l’incarico di Sindaco di Rio Marina.

     Allora non pensavo davvero di riuscire a raggiungere l’obiettivo della riunificazione dei due Comuni, specialmente dopo l’esito del referendum sul comune unico svoltosi proprio nella primavera del 2013, anche se ne avvertivo la possibilità.

      Fin dall’inizio del mandato, con le poche risorse a disposizione, ma con un’impostazione rigorosa di bilancio, ci siamo trovati ad affrontare problemi non secondari, quali i fenomeni di sinkhole, che hanno interessato il Piano di Rio e ai quali abbiamo dato una risposta, la devoluzione dei beni demaniali, che abbiamo completato, il rinnovo del Regolamento Urbanistico, di cui il nostro territorio aveva urgente bisogno e che siamo riusciti a portare a termine.

       Altre numerose questioni abbiamo dovuto affrontare e risolvere, quali ad esempio la messa in sicurezza e l’avvio del ripristino ambientale della ex discarica del Puppaio, che non vi starò qui a elencare, ma che troveranno memoria nella “Relazione di fine mandato“ che sarà pubblicata, come per legge, prima dell’inizio della nuova consiliatura.

        Lascio il nuovo Comune di Rio con una dotazione finanziaria, data dai contributi alla fusione, di circa 7 milioni di euro, liberamente spendibili e con un deciso allentamento dei vincoli, in una situazione ben diversa, quindi, da quella che avevo ereditato.

        A ciò aggiungasi la disponibilità di un enorme patrimonio immobiliare, frutto dell’esercizio, non sempre semplice, del federalismo demaniale, da valorizzare per finalità proprie e per immetterlo sul mercato.

        Una situazione, quindi, che rende il nuovo Comune di Rio fra i più ricchi della Provincia ed in grado di suscitare sviluppo e di far riemergere il nostro orgoglio.

        Il lavoro svolto è stato quindi intenso e, purtroppo, non sempre riconosciuto, tanto da impegnare severamente le mie energie,

        Giunti a questo punto, ritengo pertanto esaurito il mio compito e comunico la mia indisponibilità per una nuova candidatura.

          Giudico necessario un ricambio generazionale e l’assunzione da parte dei più giovani delle responsabilità amministrative.

           Reputo questo aspetto essenziale per dare un futuro a questa Comunità, ora che il vincolo principale allo sviluppo e cioè la disponibilità di risorse è stato rimosso,

   Mi auguro pertanto che, con rinnovato entusiasmo tutti i cittadini e quelli più giovani in particolare si avvicinino all’Amministrazione Comunale per fornire il loro disinteressato contributo.

   W RIO!



Rio, 7 gennaio 2018 RENZO GALLI




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

L'ENIGMA DELL'ANTICO ABITATO DI S. ANDREA di Michelangelo Zecchini:



Se si prescinde da qualche riferimento, di epoca più o meno recente, a naufragi e scontri navali nel suo mare, S. Andrea compare [...]


 

PIANO SANITARIO ELBANO? NON CI SIAMO. COME CITTADINI CI ASPETTAVAMO DI PIU':



Se è la traccia di quello del 10.10.2017 da noi visionato a Pisa dobbiamo preoccuparci oppure affittarci un alloggio a Piombino. Come [...]


 

ANNO NUOVO : IL DISSALATORE DI MOLA RAPPRESENTERÀ’ PER L’ELBA L’EVENTO DEL 2018? di Marcello Meneghin:



La buona tecnica costruttiva e quella di esercizio degli acquedotti, in uno con le disposizioni legislative regionali, impongono la [...]


 

L'EX SINDACO DE SANTI INTERVIENE IN MERITO ALLE DICHIARAZIONE DEL COMMISSARIO PARASCATOLA SUL DISAVANZO DI BILANCIO DEL COMUNE DI RIO:



Claudio De Santi, già sindaco di Rio nell’Elba, precisa quanto segue a seguito della conferenza stampa [...]


 

LA FUNZIONE DELLA RIPETIZIONE NEL CAMUFFAMENTO DELLA MENZOGNA di M. Sollapi :



C’è un rapporto di tipo strutturale tra la bugia e il modo di comunicarla. Secondo [...]


 

SONO DUE GLI ASPETTI IMPORTANTI NELLA SOLITA LOGORROICA LETTERA DI COLUCCIA di Ivano Arrighi:



Il primo: di fatto prende le distanze da Alessi riconoscendo i conteggi del commissario Parascandola. Il secondo: riconosce il disavanzo [...]


 

La scomparsa dell'On. Matteoli. Ruggero Barbetti: "E' stata una lunga notte che non sembrava finire mai" di Ruggero Barbetti:



Ieri una telefonata, di quelle che non vorresti ricevere in nessun caso, mi ha lasciato senza fiato facendomi sprofondare in un dolore [...]


 

La favola natalizia di Dylan Thomas di Maria Gisella Catuogno:



E' noto il sodalizio tra il poeta, scrittore e drammaturgo gallese Dylan Thomas (Swansea, 27 ottobre 1914 – New York, [...]


 

© 2018 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali