Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

FINE DEL GRANDUCATO DI TOSCANA ASBURGO LORENA.

pubblicato sabato 11 novembre 2017 alle ore 09:43:23


FINE DEL GRANDUCATO DI TOSCANA ASBURGO LORENA.

 L’ALBA DELL’UNITA’ D’ITALIA ALL’ELBA (1859-1860) DISPACCIO DI BETTINO RICASOLI : PRESCRIZIONI SULL’ORDINE PUBBLICO E SULLA SICUREZZA PUBBLICA DEI CITTADINI (PRIMA PARTE) Il 17 settembre 1859 il governatore civile e militare di Livorno ,Biscossi,scrive a quello dell’Elba,Niccolini : “ Ill.mo Signore Mi affretto a trasmetterle in copia una circolare del Ministero dell’Interno pervenutami ieri che ha per oggetto di eccitare le Autorità Politiche ad adoperarsi con quanto impegno possibile a prevenire attentati e reprimere delitti contro le persone e le proprietà che si sono resi disgraziatamente frequenti nelle Città e più ancora nella Campagne… Lì 17 settembre 1859 Annibaldi Biscossi” Questo il dispaccio di Bettino Ricasoli del 15 settembre 1859 ,inviato in copia dal governatore di Livorno a quello dell’Elba. In questa prima parte del dispaccio il Ricasoli dopo essersi compiaciuto della concordia e tranquillità che regna nello stato di Toscana,ne fa merito alle autorità pubbliche e al tempo stesso richiama la loro attenzione sul fatto che i furti alla proprietà privata continuano soprattutto nelle campagne e tutto ciò “indebolisce l’opinione della sicurezza” e che in conseguenza “l’ordine politico con tantom successo mantenuto ,potrebbe essere ora minacciato da questi antichi nemici,i quali pongono in pericolo gli averi e la tranquillità dei pacifici cittadini” “ Eccellenza Mentre le condizioni politiche della Toscana sono argomento di compiacimento per il Governo giacchè il Paese non apparve mai né più concorde né più tranquillo,vorrei pure dire che le condizioni morali in qualche parte della popolazione sieno migliorate.I furti si commettono in proporzione non lieve nelle Città e più ancora nelle Campagne ; anco le violenze a mano armata si notano in qualche parte dello Stato e non diminuisce il vagabondaggio di gente che invoca la carità senza rinunziare al delitto. Il Governo come fa merito alle Autorità d’avere mantenuto ordinato il paese così ha ragione di dubitare che la loro attenzione tutta intesa a quel supremo scopo non abbia saputo in pari tempo volgersi alla tutela della proprietà privata oggetto non meno del primo importante anzi quanto il primo necessario a conseguirsi se vuolsi assicurare la tranquillità e la contentezza del paese.Però credo mio dovere di richiamare la E.V. sopra questo gravissimo argomento perché senza indugio vengano eccitate le delegazioni a spiegare tutta la loro attività e valersi di tutti i poteri che loro dà la legge onde prevenire e reprimere efficacemente quest’audacia sempre crescente dei facinorosi che manomette la proprietà e indebolisce l’opinione della sicurezza. Faccia comprendere la E.V. a tutti i suoi dipendenti depositari dell’Autorità e della Forza pubblica che l’ordine politico con tanto successo mantenuto ,potrebbe essere ora minacciato da questi antichi nemici ,i quali pongono in pericolo gli averi e la tranquillità dei pacifici cittadini. Specialmente nelle Campagne il furto ebbe da un pezzo per l’incuria del passato Governo estese proporzioni,e il Contadino,che si vede rapito il frutto dei propri sudori crede il Governo senza forza per difenderlo e ne mormora e non ci si affida …. BETTINO RICASOLI ” (Affari generali del governo dell’isola d’Elba 1859-60.Doc. 15-100.Circolari da 1 a 42.Circolare n 41.Archivio storico comune Portoferraio) Marcello Camici mcamici@tisc




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

Rio Elba: “situazioni di criticità ed irregolarità gravi tali da prospettare una situazione di pre-dissesto dell’Ente" di Ivano arrighi:



Toc .. toc ...toc, ... > > > "pre dissestoo" ... "pre dissestooo" ! Sig. De Rosas? Mi permetto di ricordarle [...]


 

“LAUDATO SIE, MI' SIGNORE CUM TUCTE LE TUE CREATURE”. COMPRESE LE PERNICI ROSSE DI PIANOSA di Michelangelo Zecchini:



Quasi ottocento anni fa S. Francesco d'Assisi componeva e lasciava al mondo il suo poetico Cantico, nel cui [...]


 

RUGGERO BARBETTI LASCIA FORZA ITALIA:



Ecco la lettera - Al Coordinatore Stefano Mugnai e p.c. - Ai membri del Coordinamento di Forza Italia della Toscana Egregio Coordinatore, [...]


 

ALESSI REPLICA A NURRA: “MI AUGURO CHE QUELLA TARGA VENGA RIMESSA AL POSTO DA CUI È STATA ARBITRARIAMENTE TOLTA. di Danilo Alessi :



Confesso che se non fossi stato chiamato in causa, in quanto persona “che ha ricoperto cariche istituzionali importanti”, [...]


 

QUANDO I FASCISTI DISTRUSSERO LA TARGA DI PIETRO GORI A RIO ELBA - Dal dopo guerra ad oggi nessun sindaco ha pensato di istallare una nuova targa:



E il caso di fare qualche considerazione sull’ultimo pezzo scritto dall’ Ass.. Riccardo Nurra [...]


 

“LA MIA IDEA SUI CINGHIALI: LA COMPLETA GESTIONE IN LOCO DELLE TONNELLATE DI CARNI ORA DESTINATE ALTROVE” di Sergio Bicecci :



Leggendo l’ultimo numero del “Corriere Elbano” si ha le sensazione di una rinnovata linea editoriale. La figura [...]


 

“QUELLO CHE SEGUE È IL MIO INTERVENTO IN OCCASIONE DELLA CERIMONIA DI INTITOLAZIONE DELLA PIAZZA A GIOVANNI AGENO”. Riccardo Nurra:



Devo premettere che nessuno, intitolando questa piazza a Giovanni Ageno, vuole o ha voluto sminuire il valore di Pietro Gori, un grande [...]


 

LA PIAZZA ANTISTANTE IL PALAZZO COMUNALE INTITOLATA ALL'EX SINDACO GIANCARLO AGENO :



Piazza Pietro Gori antistante il palazzo comunale di Portoferraio , ieri mattina, è stata [...]


 

© 2018 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali