Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

IL DEGRADO DEI NOSTRI BENI CULTURALI E “LE IENE” di Giancarlo Amore

pubblicato venerdì 10 novembre 2017 alle ore 23:37:55


IL DEGRADO  DEI NOSTRI BENI CULTURALI E  “LE  IENE”  di  Giancarlo  Amore

Per quanto riguarda l’ articolo sulle “ impronte murarie “ e cioè la trascuratezza e la dimenticanza di quel che resta delle antiche fortificazioni, chiese, case, etcc., su tutto il territorio Isolano, richiesi se Vi erano Persone interessate a nuove idee e progetti, atti scoprire, identificare e proteggere queste “ Mura “. I risultati non si sono fatti attendere, ed ora essendo più partecipanti, possiamo portare avanti i progetti.



 Dei progetti fattibili presentati, che offrono un immediato beneficio, ci sono anche quelli di tipo “particolare “come il seguente. Prefazione:In questi anni, mi sono lamentato più volte per lo stato di abbandono di questo portale  che si trova subito sotto la Villa Napoleonica, che  come si può notare è in stato di abbandono. L’area interessata rappresentava durante il periodo Napoleonico, la base Militare logistica per la difesa immediata dell’ Imperatore.



L’entrata evidentemente pericolante,  è sostenuta da una impalcatura fatta con materiali da disfacimento, basta vedere i tubi rugginosi utilizzati e quello che rimane degli avanzi dei vari drappi di rete che dovevano garantire sicurezza. Insomma questo è un vero affronto che ci propinano da anni, in compenso dato che non siamo così stolti, lo schifo viene annoverato da Tutti Noi come una sorta di  “ termometro ” e questo pensiero, vale anche per gli oltre 50.000 Visitatori che Vi transitano davanti per accedere alla Reggia. Infatti chi passa e vede questa opera, come un indicatore  che ci fa comprendere subito  della vera identità dei Responsabili che l’ hanno progettata, coloro che l’ hanno edificata e di coloro che lo mantengono tutt’ ora in queste condizioni fatiscenti. Quindi per questa magnificenza ci sono i nomi e cognomi dei Responsabili.



Questo è un esempio delle decine di vere scempiaggini espletate verso i Monumenti. Ed ora veniamo al “ PROGETTO “. In sostanza si tratta di organizzare una mostra fotografica di tutte le magagne “ legali “, compiute nel corso degli anni qui all’Isola e ad ogni gigantografia sono annessi, i dati, foto dei colpevoli  ed altro di cui io sono il solo responsabile garante.



Visto che il motivo di questa iniziativa è importante, verrà chiamata in causa anche una Istituzione come la trasmissione “ Le Iene ” e le documentazioni saranno se avrò l’Onore di un Loro intervento, presentate da Fabrizio Prianti e il Professor Marcello Camici. La ragione di questa decisione, è per portare a conoscenza e sensibilizzare il Ministro dei Beni Culturali dimostrando anche al resto dell’Italia, in che mani siamo. Questo proponimento, sono sicuro che porterà finalmente dei vantaggi di tipo protettivo, verso i Monumenti anche quelli dimenticati che “ Noi Cittadini “ stiamo difendendo.



L’unica difficoltà e che per attuare il tutto ho bisogno di uno Sponsor, questa problematica potrebbe essere  l’Ancora di salvezza di “ tanti “che sono certamente contrari all’ attuazione di questo progetto. E qui casca l’asino, giacché non è certo una situazione facile, ma rimane però il fatto, che quando si presenterà l’occasione porterò al traguardo il suddetto  impegno.



 



                                                                  



 




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

A MARIA GRAZIA CATUOGNO UNA MENZIONE D’ONORE AL PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE CASENTINO:



C’era anche un po’ d’Isola d’Elba alla 43^ edizione del Premio Letterario Internazionale Casentino, nella suggestiva [...]


 

TORNA L'INCUBO LYMANTRIA DISPAR :



Lymantria Dispar è una delle 100 specie di insetti più dannosi al mondo, un lepidottero defogliatore di piante fruttifere, [...]


 

ELEZIONI RIESI: UN SINDACO CASALINGO-ATTIVO O UN SINDACO ASSENTE-“LOBBISTA”? di M. Sollapi :



Intervengo brevemente sulla polemica che si è scatenata sui social tra coloro [...]


 

CONFCOMMERCIO SU CONTRIBUTO DI SBARCO Contrari all’aumento, serva almeno allo sviluppo dell’aeroporto. di Franca Rosso :



Apprendiamo che la Gestione Associata del Turismo elbana ha deliberato in questi giorni l’aumento del contributo di [...]


 

CORSINI PER RIO SAREBBE UN SINDACO A TEMPO PERSO - Poche balle. Delle due l'una: o farà l'avvocato o farà il sindaco Ivano Arrighi:



. Ho ascoltato il discorso fatto da Corsini a Rio Marina e a Rio Nell'Elba. Al netto delle solite chiacchiere [...]


 

BARBETTI: “ MI VERREBBE LA VOGLIA DI CANDIDARMI A SINDACO DI PORTOFERRAIO” E’ un comune male amministrato da molti anni :



Un atto approvato dalla Conferenza dei Sindaci è un atto pubblico perché acclarato al protocollo del Comune. Da quel momento [...]


 

RICORDANDO FRANCO FRANCHINI A DIECI ANNI DALLA SCOMPARSA di Lorenzo Marchetti:



«Sono passati dieci anni da quando Franco Franchini ci ha lasciati. Era la mattina del 9 maggio 2008 quando ricevetti quella [...]


 

LA VIA DEI CAPRILI, UN SOGNO CHE SI AVVERA :



Conclusione: "La via dei Caprili " è un sogno che si avvera, un lavoro difficile da mettere in atto, che ha coinvolto molte [...]


 

© 2018 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali