Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

UNIONE RIO MARINA RIO ELBA: SI TRATTA SEMPOLICEMENTE DI STARE INSIEME COME E’ SEMPRE STATO di Benito Elmini

pubblicato lunedì 11 settembre 2017 alle ore 12:06:53


UNIONE  RIO MARINA  RIO  ELBA:   SI TRATTA  SEMPOLICEMENTE  DI STARE  INSIEME COME E’  SEMPRE STATO    di   Benito  Elmini

(   Da  Il  VICINATO)      "Sta prendendo il largo, tanto per usare un eufemismo marinaro e non sottolineare le prime asprezze del confronto delle opinioni, la tematica del comune unico che porterà al referendum del prossimo ottobre. Quelli del si, cioè quelli favorevoli alla unificazione dei due comuni, argomentano la scelta in positivo fondandola su considerazioni di opportunità amministrativa e funzionale sul piano dei servizi e delle opportunità finanziarie che ne deriverebbero, quelli del no propendono frequentemente su dati quali la perdita di identità e la possibile sudditanza che ne deriverebbe nei confronti del comune partner. Non fanno mancare anche considerazioni di natura amministrativa, ma il motivo dominante è manifestamente sempre lo stesso. Che dire? Fatto salvo il concetto della rispettabilità di tutte le opinioni, specie se articolate in un clima di civismo, e assai difficile comprendere la consistenza e il valore di argomenti contrari alla unificazione, quando si basino sulla perdita di identità e sulla esigenza di conservare la propria autonomia di costume. Si dimentica forse che quel Rio Castello, di non lontana memoria, era un tutto unico e comprendeva gente usa più o meno alle stesse abitudini, che condivideva un orizzonte di valori sociali e tradizionali fortemente condivisi. Non è stata certo la scissione, avvenuta nell’ottocento, a reprimere il portato di un comune modo di sentire che si è sempre nutrito di rapporti interpersonali stretti e frequenti. Ebbene si tratta semplicemente, sul piano del costume, di ritornare a stare insieme in una unica dimensione, come del resto un tempo è avvenuto, continuando a condividere una realtà storicamente determinata che è sempre viva e produttiva di buoni rapporti. L’unificazione dei due comuni costituisce allora una opportunità più che positiva, anche perché quel comune modo di sentire può trarne nuovo vigore e nuove dimensioni di significato nel problematico futuro che incombe sul Paese."




« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

D I S S A L A T O R E d i M O L A ... ( Riflessioni ) . . . di Luciano Campitelli:



Da gennaio ad oggi si è assistito ad un comportamento di ASA - A.I.T. oscillante fra due momenti : uno [...]


 

CATALOGNA: SILENZIO-ASSENSO? di Michele Lotti:



Solo una brevissima riflessione su quanto sta accadendo in Catalogna. Sì, forse i Catalani hanno esagerato. Voglio dire, invece di proclamare [...]


 

ELVIO DIVERSI, LA FUSIONE, E I CENTO ANNI DI AUTONOMIA. di G. Muti:



Quando sono arrivati i risultati del referendum e ho appreso che aveva prevalso i Sì [...]


 

AL REFERENDUM RIESE VINCE IL Sì ALLA FUSIONE :



Ecco il risultato . Rio Marina votanti 787 su 1894 aventi diritto.Percentuale 41,55%. Si alla [...]


 

LA SCOMPARSA DI ENRICO DI PEDE:



La Misericordia di Portoferraio partecipa al dolore per la scomparsa del confratello e consigliere del magistrato Enrico Di Pede. Per oltre [...]


 

FUSIONE, CON-FUSIONE E LUOGHI DELLA MEMORIA NELLA TRASMISSIONE AGORA’ di G.Muti :



Vorrei dire, come riese, qualcosa sulla Fusione Rio Elba Rio [...]


 

DISSALATORE, LAGHETTO CONDOTTO ,VAL DI CORNIA ED ALTRE GRAVI DEFICENZE IDROPOTABILI ELBANE :



Riscontro messaggio Dott. Campitelli Mi riesce troppo ovvio dichiarare ora la mia piena solidarietà con quanto ampiamente descritto [...]


 

RIMARREMO SENZA ACQUA ? LE GRAVI RESPONSABILITA' DI A.S.A. di Luciano Campitelli:



La [...]


 

© 2017 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali