Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
Elba notizie
Traghetti Isola d'Elba

Prenota il tuo
traghetto
cerca nel sito »

informazioni »


 


STAMPA LOCALE

Camminando »

L'Altroparco »

Teleelba »

 


STAMPA NAZIONALE

Associazione Culturale  »

Corriere della sera »

Il sole 24 ore »

Repubblica  »

IN PRIMO PIANO

 

“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno:




“Passioni”, romanzo di Maria Gisella Catuogno che l’Editore il, Foglio Letterario di Piombino, ha portato alla Fiera del Libro di Torino.


 

Nuovo libro di Marcello Camici:




Nuovo libro di marcello Camici


 

Affari e politica a Portoferraio:




Questo libro è per la verità e la giustizia!

Vittorio Sgarbi


 

Giuliano Giuliani "AFFANDAMENTO DELL'ANDREA SGARALLINO" :




la ricostruzione attraerso la voce dei protagonisti della più grande tragedia che abbia colpito una nave civile nel mediterraneo durante nell'ultimo comflitto mondiale


 

“BALENE ALL’ELBA” :





Balene all’Elba è il titolo di un libro di Antonello Marchese, adesso in vendita nelle librerie. Fin dalla presentazione che si è tenuta alla Gran Guardia di Portoferraio, ha suscitato un grande interesse.


 

IL NUOVO LIBRO DI LEONIDA FORESI:




UNA PARTE IMPORTANTE DELLA NOSTRA MEMORIA


 

una pubblicazione di Marcello Meneghin "ACQUEDOTTI Realtà e futuro" la descrizione documentata delle incongruenza degli acquedotti italiani culminante in perdite occulte pari alla metà dell’acqua totale prodotta,:




.


 

Gli ex amministratori intervengono ancora: Sconcertanti le dichiarazioni rese alla stampa locale dal Sindaco De Santi sulla situazione finanziaria del Comune di Rio Elba.

pubblicato domenica 20 agosto 2017 alle ore 14:53:07


Gli  ex  amministratori  intervengono ancora: Sconcertanti le dichiarazioni  rese alla stampa locale dal Sindaco De Santi sulla situazione finanziaria del Comune di Rio Elba.

 



Ora non parla più di svariati milioni di euro di disavanzo come fece in uno “storico” Consiglio comunale agli inizi della legislatura, ma si attesta su 2 milioni e 405 mila euro come indicato dalla Corte dei Conti nella pronuncia del 13 luglio. Pronuncia emessa, secondo la stessa Corte, su dati poco chiari, talora contraddittori e incompleti forniti dalla relazione del Revisore dei conti.



Ma si dimentica di dire    





  1. Che nella relazione allegata al conto consuntivo relativo al 2015, approvato dalla sua maggioranza in Consiglio comunale il 22 giugno dello scorso anno, veniva dato atto della esistenza al 31/12/2014 di un disavanzo di 962 mila 414 euro. E che il consuntivo era stato predisposto da Funzionari del Comune di Capoliveri, all’epoca della gestione associata del Servizio finanziario con quel Comune, con la collaborazione della Dr.De Castelli già Magistrato della Corte dei Conti ed aveva ricevuto il parere favorevole del Revisore dei conti Dr.Pini.




  2. Che durante la discussione avvenuta in Consiglio il 29 luglio del 2016, prima della approvazione del riequilibrio del bilancio 2016, lo stesso Sindaco ci tenne a precisare che il riequilibrio era stato definito da “due Funzionari ( alludeva a quelli di Capoliveri), dalla Dr.ssa De Castelli e dal Revisore del Conto. Precisò anche che la Dr.ssa De Castelli era consulente della Amministrazione per la formazione del personale e quindi persona senz’altro di fiducia. Ebbeneanche con l’approvazione del riequilibrio del bilancio fu ancora accertato una disavanzo di 962 mila 414 euro e non di 2 milioni e 405 mila.




  3. Che nella relazione al conto consuntivo 2015 e nella delibera di approvazione del riequilibrio del bilancio 2016 è stato esplicitamente scritto che a quel disavanzo poteva essere fatto fronte con gli introiti derivanti dal recupero della evasione fiscale. Recupero concretamente avviato dalla precedente Amministrazione.



    Per quanti sforzi possiamo fare non riusciamo a capire la “disperazione” del primo cittadino di Rio Elba.



    Dobbiamo prendere atto  che, oltre ad avere scarsissima dimestichezza con la contabilità comunale, e questo è assolutamente comprensibile,  è anche però piuttosto sbadato, difetta di buona memoria. Come fa a non ricordare quello che è stato certificato e quello che lui stesso ha dichiarato in due recenti ed importanti delibere del Consiglio comunale ?



    A leggere le sue piagnucolose dichiarazioni di questi giorni, viene da pensare però che non sia poi tanto sbadato o smemorato, ma piuttosto furbescamente intenzionato a “ritirare la squadra”, a lasciare “il campo” su cui era baldanzosamente disceso, addossando alle passate Amministrazioni una inesistente responsabilità di aver messo il Comune in una condizione di pesante difficoltà finanziaria e quindi di avergli impedito di fare per bene il Sindaco. Le cose stanno diversamente. In realtà il Nostro pensava che amministrare un piccolo Comune fosse la medesima cosa che gestire una piccola azienda. Si è clamorosamente sbagliato!



    Molte sono le ragioni per le quali la gente di Rio debba liberarsi dalla inconsistente e rancorosa presenza di questo inutile sindaco, ma non certo quella relativa alla situazione finanziaria di un Comune che può e deve essere governato nell’interesse del paese e dei cittadini. Fuggire dinanzi alle proprie responsabilità – ed è la prima volta che all’Elba e anche altrove accade una cosa simile – è una delle colpe più gravi di cui si può macchiare un amministratore pubblico.



     



    Rio nell’Elba, 19 agosto 2017



    Danilo Alessi, Cristina Amato, Lorenzo Conticelli, Giambattista Fratini, Loriano Lupi, Nadia Mazzei, Fabrizio Sivori e Giulia Spada.






« indietro - nuova ricerca

IN PRIMO PIANO

 

Rio Elba: “situazioni di criticità ed irregolarità gravi tali da prospettare una situazione di pre-dissesto dell’Ente" di Ivano arrighi:



Toc .. toc ...toc, ... > > > "pre dissestoo" ... "pre dissestooo" ! Sig. De Rosas? Mi permetto di ricordarle [...]


 

“LAUDATO SIE, MI' SIGNORE CUM TUCTE LE TUE CREATURE”. COMPRESE LE PERNICI ROSSE DI PIANOSA di Michelangelo Zecchini:



Quasi ottocento anni fa S. Francesco d'Assisi componeva e lasciava al mondo il suo poetico Cantico, nel cui [...]


 

RUGGERO BARBETTI LASCIA FORZA ITALIA:



Ecco la lettera - Al Coordinatore Stefano Mugnai e p.c. - Ai membri del Coordinamento di Forza Italia della Toscana Egregio Coordinatore, [...]


 

ALESSI REPLICA A NURRA: “MI AUGURO CHE QUELLA TARGA VENGA RIMESSA AL POSTO DA CUI È STATA ARBITRARIAMENTE TOLTA. di Danilo Alessi :



Confesso che se non fossi stato chiamato in causa, in quanto persona “che ha ricoperto cariche istituzionali importanti”, [...]


 

QUANDO I FASCISTI DISTRUSSERO LA TARGA DI PIETRO GORI A RIO ELBA - Dal dopo guerra ad oggi nessun sindaco ha pensato di istallare una nuova targa:



E il caso di fare qualche considerazione sull’ultimo pezzo scritto dall’ Ass.. Riccardo Nurra [...]


 

“LA MIA IDEA SUI CINGHIALI: LA COMPLETA GESTIONE IN LOCO DELLE TONNELLATE DI CARNI ORA DESTINATE ALTROVE” di Sergio Bicecci :



Leggendo l’ultimo numero del “Corriere Elbano” si ha le sensazione di una rinnovata linea editoriale. La figura [...]


 

“QUELLO CHE SEGUE È IL MIO INTERVENTO IN OCCASIONE DELLA CERIMONIA DI INTITOLAZIONE DELLA PIAZZA A GIOVANNI AGENO”. Riccardo Nurra:



Devo premettere che nessuno, intitolando questa piazza a Giovanni Ageno, vuole o ha voluto sminuire il valore di Pietro Gori, un grande [...]


 

LA PIAZZA ANTISTANTE IL PALAZZO COMUNALE INTITOLATA ALL'EX SINDACO GIANCARLO AGENO :



Piazza Pietro Gori antistante il palazzo comunale di Portoferraio , ieri mattina, è stata [...]


 

© 2018 ELBA NOTIZIE di Giovanni Muti - Via Giagnoni, 5 - 57037 Portoferraio (LI) - p.iva: 01631950498 - info@elbanotizie.it note legali